Fondi interprofessionali

fondi-interprofessionaliIAL Toscana srl svolge un vero e proprio ruolo di service per le imprese del territorio, fornendo una consulenza mirata nell'individuazione del finanziamento necessario tramite il Fondo Interprofessionale più adeguato.

I Fondi Paritetici Inteprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale.

I Fondi Paritetici Interprofessionali sono finanziati attraverso il trasferimento di una parte del contributo obbligatorio contro la disoccupazione involontaria che le aziende sono tenute a versare.

I Fondi Interprofessionali finanziano azioni formative che le imprese in forma singola o associata decideranno di realizzare per i propri dipendenti, come:

  • piani formativi aziendali, settoriali e territoriali, attraverso la partecipazione ad avvisi pubblici
  • piani formativi individuali da candidare ai Fondi in base alle esigenze della impresa
  • attività propedeutiche o comunque connesse alle iniziative formative

Avvalersi della consulenza e dell'assistenza di IAL Toscana srl – impresa sociale permette alle aziende di:

  • rilevare i fabbisogni formativi;
  • definire i programmi formativi in accordo alle necessità e alle specificità dell'azienda;
  • assicurare alle imprese che aderiscono al fondo la condivisione dei Piani aziendali con le RSA e RSU;
  • garantire la condivisione responsabile da parte dei lavoratori ai Piani formativi aziendali;
  • condividere l'onere delle fideiussioni per richiedere le anticipazione ai Fondi al fine di ottimizzare la programmazione delle attività formative;
  • sollevare l'azienda dalla responsabilità della rendicontazione e della gestione amministrativa. legata alla attuazione dei corsi formativi


Per maggiori informazioni contatta IAL TOSCANA srl – impresa sociale