DIMASOLAB

Lunedì, 02 Ottobre 2017 16:06

Progetto Europeo: DimasoLab

Migliorare l'impatto della direttiva 2014/95/EU sulle relazioni industriali

 

 

Progetto Dimaso Lab - Migliorare l'impatto della direttiva 2014/95/EU sulle relazioni industriali

Contesto: La direttiva 2014/95/UE del Parlamento europeo e del Consiglio europeo sulla "Comunicazione di informazioni di carattere non finanziario, di informazioni sulla diversità da parte di talune imprese e di taluni gruppi di grandi dimensioni" prevedeva che la stessa fosse recepita nella legislazione dei paesi europei entro la fine del 2016.

A livello europeo la direttiva si applica a circa 6.000 grandi imprese, che rappresentano una parte significativa dell'economia europea e avrà quindi un impatto evidente sulle relazioni industriali, nonché sulla partecipazione dei lavoratori nelle imprese.

In Italia, con il Decreto legislativo N°254/2016 "Informazioni di carattere non finanziario", dal 25 gennaio 2017 è entrata in vigore la suddetta direttiva.

Il provvedimento introduce, per imprese e gruppi di grandi dimensioni, l'obbligo di presentare una dichiarazione non finanziaria che riguarda le informazioni ambientali e sociali riguardanti il personale, il rispetto dei diritti umani, la lotta contro la corruzione.

IAL Toscana, insieme a CISL Toscana e CGIL Nazionale intendono analizzare l'impatto previsto dalle normative comunitarie e nazionali, per redigere una guida utile alle organizzazioni di
rappresentanza dei lavoratori.

Obiettivi del progetto:

· raccogliere informazioni utili sull'efficacia della rendicontazione sociale

· analizzare la correlazione tra rendicontazione sociale e qualità delle relazioni industriali a livello aziendale

· sottolineare il ruolo potenziale della rendicontazione sociale nella contrattazione collettiva e aziendale.

Il progetto é finanziato dalla Commissione Europea.

 

Per tutte le altre informazione guarda la locandina!!!